mappa

Capitale del rock, Liverpool, in Inghilterra, è la città natale dei Beatles. Come tale e poiché è pieno di posti meravigliosi, è diventato una destinazione popolare per un fine settimana in Europa. Il quotidiano France 5 ti offre cinque buoni motivi per seguire la marcia e passare anche tu un fine settimana nella città cosmopolita.

1. Passeggia per Liverpool

Per iniziare il tuo soggiorno, cosa c’è di meglio che passeggiare nei pontili galleggianti della città, classificati come patrimonio mondiale dell’UNESCO? In realtà è il luogo più visitato in Inghilterra (fuori Londra, ovviamente). Un buon modo per immergersi l’atmosfera del porto dalla città. All’angolo di una strada, cadrai sicuramente in uno dei 2.500 edifici elencati come patrimonio nazionale. Liverpool è davvero una città prestigiosa che ospita un gran numero di cattedrali, chiese, gallerie d’arte e musei. Se cadi in una giornata di partite, non esitare ad andare allo stadio Anfield, Liverpool F.C. Temple

29982940_748930381980558_3387837006464017806_o.jpg

Passeggia per le strade di Liverpool
Passeggia per le strade di Liverpool © The Daily

2. Visita il Museo dei Beatles

Andare a Liverpool senza fare l’occhiolino ai Beatles non è semplicemente pensabile. Fortunatamente per te, non mancano i luoghi per accontentare i fan poiché Liverpool è quasi una città di pellegrinaggio. I tour ti portano nella città di Strawberry Field a Penny Lane, ma vedono anche le case nascenti dei nostri quattro eroi. ma I posti da non perdere è senza dubbio il Museo dei Beatles, chiamato “The Beatles Story” e che attira visitatori di tutte le generazioni. dentro una piccola sala da concerto è stato restaurato. E non da ultimo perché è il famoso club delle caverne, la sala che ha ospitato i primi concerti del leggendario quartetto. Il museo offre anche una raccolta di foto e video assolutamente unici. Un’altra sorpresa, la scoperta del sottomarino giallo: il famoso sottomarino giallo.
>>> 20 euro all’ingresso / Consiglio: prenota su internet prima, c’è sempre molta gente all’ingresso. Britannia Vaults, Albert Dock, Liverpool L3 4AD.

30656234_748930608647202_8615423502939495854_n.jpg

Visita il Museo dei Beatles
Visita il Museo dei Beatles © The Daily

3. Visita la Cattedrale anglicana di Liverpool

È uno dei monumenti più visitati della città e capirai rapidamente perché. La parolagrande Sembra aver guidato gli architetti che l’hanno costruito. L’edificio è abbastanza nuovo (fu costruito tra il 1904 e il 1978) e impressionante in ogni modo. Sorprende innanzitutto per la sua superficie: quasi 10.000 metri quadrati. Questo è in realtà la più grande cattedrale in Inghilterra e la sesta chiesa più grande del mondo. Fantastico no? Il simbolo di questo gigantismo è senza dubbio l’organo che svela le sue circa 10.267 canne. Infine, per chiudere il quadro, le magnifiche vetrate della cattedrale coprono 1.700 metri quadrati, l’equivalente di sei campi da tennis. Quindi hai suscitato la tua curiosità?
>>> Gratis, sei euro per la visita speciale. Indirizzo: Liverpool Cathedral, St James ‘Mount, Liverpool

29983571_748930971980499_9120758277395836265_o.jpg

Cattedrale anglicana di Liverpool
Cattedrale anglicana di Liverpool © The Daily

4. Partecipa a un concerto al Cavern Club

Ti accogliamo il luogo mitico in cui i Beatles iniziarono la loro carriera, il famoso Cavern Club, e questa volta quello vero! Sapevi che i Beatles lo sono vengono prodotti qui 300 volte negli anni ’60? Tra gli altri “headliner” dell’epoca, ci sono i Queen o i Rolling Stones. All’interno di questo luogo pieno di ricordi, molti fan vengono ad ascoltare cover di gruppi o nuovi artisti. Per sapere: il club apre dalle 11 del mattino, quindi puoi passare tra due visite o la sera, in un’atmosfera molto felice.
>>> Indirizzo: 10 Mathew St, Liverpool L2 6RE

30707026_748931275313802_6120356218927303888_n.jpg

Guarda un concerto al famoso Cavern Club
Guarda un concerto al famoso Cavern Club © The Daily

5. Mangiare al The Monro’s Food Pub

Più che un pub, lo è una vera istituzione che ha aperto nel 1817 sulle rive del Mersay, il fiume che confina con Liverpool. Lì assaggerai specialità locali e attenzione, il Monro è un pub gastronomico tutto ciò che mangi è “normalmente” molto buono. Ti proponiamo di assaggiare due specialità della casa: l’inevitabile fish and chips e la salsiccia di cumberland, queste deliziose salsicce servite con purè di patate, cipolle sottaceto e senape forte.
>>> Indirizzo : 92 Duke St, Liverpool L1 5AG

30630010_748931548647108_889179931755794622_n.jpg

Goditi le specialità locali
Goditi le specialità locali © The Daily

Per vedere la cronaca di Ismael Khelifa nella sua interezza, è qui:

logo.jpg

Il quotidiano Francia 5
Il quotidiano Francia 5 © The Daily

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *