mappa

Solo perché i tuoi figli mangiano pane e formaggio da soli a casa non significa che faranno uno sciopero della fame all’estero. Potrebbe anche essere il contrario … Il viaggio ha questa incredibile capacità di allargare gli orizzonti culinari e di ammorbidire i palati più difficili (compresi quelli degli adulti). E se così non fosse, ci sono quasi sempre meno piatti “esotici” che non possono cadere dalla fame.

L’effetto viaggio

Molti bambini, quando lasciano l’ambiente familiare di tutti i giorni, sono più propensi a gustare nuovi sapori. Salse colorate, spezie e altre verdure a forma strana che non avrebbero alcuna possibilità al tuo tavolo sono paradossalmente meglio accettate in un nuovo ambiente – e ancora di più se i bambini del paese sembrano come loro banchettare.
Il viaggio rende i bambini – e anche gli adulti uguali – più audaci e più aperti. Niente di meglio dei mercati per trarre profitto da questa nuova disposizione mentale. Un esempio casuale: mio figlio. A casa, difficile fargli mangiare altro che pasta e cereali. Lo stesso banchettato con locuste fritte in un mercato messicano. Il suo commento: “Sembra patatine”.

Spiedini di scorpione

Spiedini di scorpione

Piccoli consigli per superare i più esigenti

E se il viaggio avesse avuto l’effetto opposto? E se, in un paese indù, dove le mucche sono sacre, la tua prole ha un desiderio improvviso e irrefrenabile di hamburger? Questo è il momento di introdurre la famosa regola del “gusto almeno una volta”. Per essere accompagnati da una spiegazione ovviamente: nella misura in cui è ciò che la gente del paese mangia, bisogna assaggiare. Almeno un morso. Se non ci piace, non dobbiamo mangiare di più. Ma se ti piace, allora forse lo vuoi il tuo nuovo piatto preferito! E come facciamo a sapere se non abbiamo provato?
Il gioco aiuta molto in queste situazioni. Cerca di far chiudere gli occhi ai tuoi bambini per offrire loro un piccolo morso e chiedi loro di indovinare di cosa si tratta. La cosa migliore è iniziare lentamente con dolcezza o qualcosa che sei sicuro che piacerà. Niente ti impedisce di passare a specialità più insolite o anche a piatti piccanti: sì, è possibile!
Un altro consiglio: coinvolgi i bambini nella preparazione di nuove ricette prima di partire o portali in un ristorante specializzato nella tua destinazione. Saranno in grado di familiarizzare con questi nuovi sapori.

E se nulla funziona …

I “gusti almeno una volta” si sono trasformati in “non sputare tutto sistematicamente”? McDonald’s alla fine della strada ti fa sembrare morbido e stai per rompere? Non mollare, almeno non ancora. Ci sono palazzi difficili in tutto il mondo, e qualunque sia la loro cultura, riescono a mantenersi. Il riso e la pasta classicamente onnipresenti sono completati da tuberi come il taro (nel Pacifico e in Asia) o la manioca (in Sud America, Africa e Asia).
In generale, ai bambini piacciono i frutti (un buon modo per fare scorta di vitamine). Nelle aree turistiche, troverete inevitabilmente ristoranti che servono menu per bambini con i piatti preferiti della cucina occidentale. E anche nei villaggi più remoti, ti imbatterai nella comprensione dei genitori. Chiedi loro un consiglio. Ti aiuteranno a trovare qualcosa da mangiare per i tuoi figli e potresti anche fare nuove amicizie.

Mercato Boqueria, Barcellona

Mercato Boqueria, Barcellona

Rimpatria i sapori del viaggio verso casa

Una volta a casa, i bambini dimenticheranno presto di aver banchettato con le locuste per riprendere le loro abitudini. Possiamo ancora provare a mantenere un po ‘di esotismo culinario (senza mangiare cavallette ad ogni pasto …). Hanno assaggiato curry e salse piccanti durante un viaggio? Niente ti impedisce di cucinare un po ‘più piccante di volta in volta. Adoravano una particolare specialità? Prova a ripetere la ricetta a casa.
Non esitate a offrire piatti esotici di volta in volta. Questa sarà un’occasione per spiegare l’origine degli ingredienti e per mantenere la regola del “gusto almeno una volta”. Contro ogni previsione, quelli più difficili possono rivelarsi ancora più audaci che durante un viaggio.

Polpette di riso coreane

Polpette di riso coreane

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *