mappa

Immagina uno spazio grande quasi quanto la Sardegna, popolato dalle più iconiche specie africane, in cui il visitatore può passeggiare con una semplice auto a noleggio. Il Nord Est del Sudafrica, il Kruger National Park, la più grande riserva naturale del paese, può essere esplorato liberamente in un autentico safari.

Benvenuti nel Kruger!

All’ingresso, si è quasi stupiti dal basso numero di avvertimenti indirizzati al nuovo arrivato. I rangers specificano che è ovviamente fuori questione uscire dall’auto fuori da certe aree e dare alcune misure di sicurezza agli elefanti – non avvicinarti troppo vicino o posizionarti in modo tale che possano sentirsi minacciati – specialmente se sono maschi eccitati, ti viene insegnato riconoscere le tracce di urina sulle zampe posteriori e i segni scuri che mostrano sulle tempie. Quindi la polizia dà un’occhiata in macchina, controlla nel bagagliaio che non contenga armi: il bracconaggio è purtroppo un problema nella maggior parte dei parchi naturali del continente.

Gregge dell’elefante nel parco nazionale di Kruger, Sudafrica

Gregge dell'elefante nel parco nazionale di Kruger, Sudafrica

Quindici minuti di formalità e il Kruger National Park è nostro! Unici vincoli: rispettare i limiti di velocità – 40 km / h sui binari, 50 km / h sul catrame -, non guidare fuori pistae di essere arrivati ​​in un campo o di aver lasciato il parco al crepuscolo. Contrariamente ai safari che coinvolgono un’organizzazione pesante, con guide e veicoli 4×4 obbligatori, il più grande e il più antico dei parchi nazionali del Sudafrica può essere scoperto in completa libertà. Una semplice auto a noleggio – non è necessario un 4×4, qualsiasi veicolo fa il trucco, anche sulle piste – apre le porte ai suoi 20.000 km2 di vita animale, a soli 5 ore di auto da Johannesburg.

Safari in libertà nel Kruger National Park, Sudafrica

Safari in libertà nel Kruger National Park, Sudafrica

Big Five in libertà

Questa apparente struttura potrebbe erroneamente suggerire che il parco sia tutto uno spazio molto civile. Ma presto ci rendiamo conto che gli animali – con i capelli, le piume, le corna e le crocchette – sono qui a casain una libertà molto più grande della nostra. Qualche centinaio di metri dopo aver varcato il cancello, un gruppo di impala attraversa la strada, ad un ritmo, con questo sereno rilassamento che mostra il mondo animale non appena non si sente minacciato dall’uomo. Più avanti, una giraffa allunga il collo lungo per raschiare alcune foglie sulla cima di un albero di acacia, fermandosi solo per dare al visitatore uno sguardo sbalordito. Poi sono elefanti, che strappano i rami per nutrirsi delle loro foglie come se fossero semplici ramoscelli, zebre, gnu, facoceri appoggiati alle zampe anteriori per il pranzo in pace …

Elefante nel parco nazionale di Kruger, Sudafrica

Elefante nel parco nazionale di Kruger, Sudafrica

Il Kruger ospita incredibili animali selvatici. Comprende come dovrebbero le sue stelle, i safari sono i “big five” – ​​leone, leopardo, elefante, rinoceronte, bufalo – ma anche più di 500 specie di uccelli tutte più colorate l’una dell’altra, ghepardi, iene o persino kudus, erbivori che devono essere nelle loro lunghe corna a forma di lira per essere l’emblema dei parchi nazionali del paese. Al centro di questo favoloso bestiario, tutti fanno un safari qui, a caso dalle tracce che prende.

Safari in libertà nel Kruger National Park, Sudafrica

Safari in libertà nel Kruger National Park, Sudafrica

Campi per tutti i gusti

Alla fine della giornata, i campi del parco sono pieni di visitatori che hanno ciascuno una storia diversa da raccontare. San Parks, l’ente pubblico che gestisce i parchi nazionali del paese, ne ha costruiti circa 20 nell’area di Kruger. Anche loro sono una piacevole sorpresa! A prima vista, siamo sorpresi dalle loro dimensioni: dimentica le foto del bivacco Epinal sotto le acacie e le tende illuminate dalla lampada della tempesta. Skukuza, Letaba, Satara, Olifants e altri campi di San Parks sono ampi spazi con un’organizzazione ben organizzata, una vasta gamma di alloggidalle semplici piazzole ai comodi bungalow, alle tende ben arredate che riflettono l’atmosfera chic del campeggio in Sudafrica. Piscina, distributore di benzina, ristoranti, visite guidate con ranger … tutto è previsto per i visitatori, incluso un supermercato dove troverai tutto per preparare il tuo braai, il tradizionale barbecue sudafricano con boerewors, gustose salsicce di manzo, maiale e spezie. Tutto ciò ha un altro vantaggio: mantenere il safari nel Kruger a un prezzo ragionevole. Se sei alla ricerca del lusso, sei libero di andare verso le numerose riserve private che fiancheggiano il margine occidentale del parco: ospitano molti lodge, ognuno dei quali offre una visione più lussuosa del safari.

Fiore nel parco nazionale di Kruger, Sudafrica

Fiore nel parco nazionale di Kruger, Sudafrica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *