mappa

La Scozia è conosciuta per le sue coste, i castelli infestati, le migliaia di isole, i whisky, i kilt e i clan, ma molto meno per i suoi “laghi”, tranne ovviamente il famoso Loch Ness. Eppure, la Scozia è costellata da oltre 30.000 di questi corpi idrici che, con la parola gaelica “lago”, significano laghi d’acqua dolce o salata, estuari, baie o Dagli altopiani al cuore dell’arcipelago delle Orcadi e la tranquillità delle pianure, scopri la Scozia in modo diverso lungo le rive dei suoi laghi più belli.
 

Loch Lomond, il lago più grande della Scozia e del Regno Unito

Inizia il tuo viaggio alla scoperta dei laghi scozzesi attraverso Loch Lomond un quarto d’ora in auto a nord-ovest di Glasgow. Un vero piccolo mare interno, è il più grande lago d’acqua dolce in Scozia e persino nel Regno Unito. Situato nel cuore di Parco nazionale di Loch Lomond e The TrossachsLoch Lomond è un’oasi di pace, circondata da foreste e colline che cadono nell’acqua. Tra questi, il Ben Lomond – Lomond Mount – ad est del lago che sale a 974 m. Facilmente accessibile per l’escursionismo, offre le sue offerte sulla vetta una bellissima vista sul lago, le sue isole, le montagne circostanti e la faglia che separa le pianure dalle Highlands.

iStock-1176781505.jpg

Luss Beach sulla sponda occidentale del Loch Lomond
Luss Beach sulla sponda occidentale del Loch Lomond © CHUNYIP WONG / iStock

visita l’incantevole villaggio di Luss sulla sponda occidentale del lago. Ti innamorerai dei suoi piccoli cottage fioriti risalenti alla fine del 19 ° secolo e della sua piccola spiaggia. A Luss, puoi anche fare crociere in barca sul lago e praticare sport acquatici come kayak, canoa, pagaia. Non partire senza fare shopping. Il villaggio ha negozi di artigianato scozzese molto carini : tartan, tweed, whisky …

Loch Awe, meraviglioso come il suo nome

Loch Awe è giustamente chiamato perché “soggezione” significa “meraviglia” in inglese. E meravigliato, sarai quando camminerai lungo le rive di questo lago di acqua dolce che si estende 40 km di lunghezza nella Contea di Argyll e Bute nord-ovest di Glasgow. È la tranquillità dei luoghi, le luci e le sfumature verdi delle valli circostanti e il loro riflesso nell’acqua che ti sedurrà. Qua e là, vedrai sagome perché Loch Awe è molto popolare tra i pescatori di trote. Ti immergerai anche nella notte del tempo per scoprire crannogs, piccole isole o piattaforme in legno artificiale che servì da rifugio durante la preistoria.

loch_awe_c_elisabeth_blanchet.jpg

Impressionante arcobaleno sul lago
Impressionante arcobaleno sul lago © Elisabeth Blanchet

Ti troverai anche di fronte a rovine più recenti di castelli come quelli di Kilchurn Castle. Se il tempo è grigio, il che è comune! – sarai entusiasta di visitare questo edificio del Clan Campbell, degno delle cartoline più drammatiche della Scozia! Ritorna a St Conan’s Kirk, una straordinaria chiesa nel villaggio di Lochawe. Creata da Douglas Campbell, membro dell’omonimo clan e architetto dilettante, St Conan’s Kirk è una chiesa non convenzionale dove stili architettonici eterogenei si mescolano a curiosità come sculture di gufi di legno o doccioni che rappresentano levrieri!

chateau_dinvararay_sur_le_loch_fyne_c_elisabeth_blanchet.jpg

Il castello di Invararay, residenza dei duchi di Argyll, discendenti del clan Campbell
Il castello di Invararay, residenza dei duchi di Argyll, discendenti del clan Campbell © Elisabeth Blanchet

Loch Fyne, porto gastronomico

Da Loch Awe, vai più a ovest verso Loch Fyne, che sfocia nel mare. Più ci si avvicina, più si ottiene l’impressione di camminare lungo un fiordo norvegese, con le sue piccole isole-montagne che punteggiano il lago e il mare. I pescherecci dai colori vivaci aumentano la bellezza del luogo e gli odori della terra bagnata che si mescolano a poco a poco con l’aria di mare. Farai belle scoperte sia gastronomiche che culturali. Rinomato per la ricchezza del suo terroir, il lago Fyne è la culla diostriche eccellenti, da gustare senza moderazione, tra cui il ristorante Loch Fyne e l’Oyster Bar. Migliora la tua esperienza degustando la birra locale del birrificio Fyne Ales Farm a pochi passi. E per finire con stile, prova il whisky Loch Fyne prodotto nella zona. Fai un passo nel graziosa cittadina di Inveraray e immergiti la storia del clan Campbell nel castello di Invararay, residenza dei duchi di Argyll – discendenti del clan – dalla data della costruzione dell’edificio nel 1745.

loch_maree_2_c_visit_scotland_paul_tomkins.jpg

La costa meridionale del Loch Maree ospita la Riserva naturale di Beinn Eighe, la prima in assoluto creata nel Regno Unito nel 1951
La costa meridionale del Loch Maree ospita la Riserva naturale di Beinn Eighe, la prima in assoluto creata nel Regno Unito nel 1951 © Visit Scotland _ Paul Tomkins

Loch Maree, in armonia con la natura

Nelle Highlands, circa sessanta chilometri a ovest di Inverness, Loch Maree è a vero piccolo paradiso per gli animali selvatici e per coloro a cui piace osservarli ed essere in contatto con loro. Fai una passeggiata sulla riva meridionale del lago nel magnifico Riserva naturale di Beinn Eighe – il primo creato nel Regno Unito nel 1951 – che comprende le cime rocciose con lo stesso nome e le isole del lago. Vedrai aquile reali, cervi nobili o solo libellule e farfalle. Piena di sentieri escursionistici, le rive del lago offrono una vista magnifica. Privilegio in particolare la discesa verso il Glen Docherty, una valle sia sublime che ingrata. Se preferisci scoprire il lago sull’acqua, noleggia una canoa dall’area pic-nic del lago. Dirigiti verso l’isola di Maree e ormeggia per esplorare questo piccolo pezzo di roccia dove giacciono le rovine di una cappella e un cimitero. Caricati con le buone energie del luogo prima di tornare alle onde …

cercle_de_brodgar_c_visit_scotland_kenny_lam.jpg

Il circolo neolitico di Brodgar si trova tra i laghi di Harray e Stenness, nelle Orcadi
Il circolo neolitico di Brodgar si trova tra i laghi di Harray e Stenness, nelle Orcadi © Visit Scotland _ Kenny Lam

I laghi di Harray e Stenness, i polmoni delle Orcadi dall’alba dei tempi …

I laghi Harray e Stenness uniscono bellezza e curiosità. Vanno avanti senza mai unirsi. Nel punto in cui lo sputo che li separa diventa il più stretto, il paesaggio è particolarmente bello. Inoltre, gli antenati preistorici degli Orcadiani non si sbagliavano. Ecco dove hanno eretto i menhir di Stenness e il circolo neolitico di Brodgar, due siti ora classificati come patrimonio mondiale dall’Unesco. Le forme dei due laghi aumentano la magia del luogo. Li confrontiamo con due polmoni dalla terraferma – isola principale – Isole Orcadi. Goditi la tua presenza nell’arcipelago per scoprire il vicino Ness of Brodgar, un sito di scavo di un recinto neolitico fortificato che non ha finito di rivelare le sue scoperte. Oltre ai tesori archeologici che li circondano, i laghi sono ricchi di pesci e puoi pescare trote. E poiché la pesca ti ha fatto venire fame, vai giù sul piccolo città costiera di Stromness qualche chilometro a sud del lago per assaggiare i deliziosi piatti di pesce del ristorante della famiglia Hamnavoe.

loch_leven_c_visit_scotland_kenny_lam.jpg

Prendi il Loch Leven Heritage Trail, un percorso di 20 km che gira intorno al lago
Prendi il Loch Leven Heritage Trail, un percorso di 20 km che gira intorno al lago © Visit Scotland _ Kenny Lam

Loch Leven, tra storia e uccelli migratori

Quindi scendi su Kinross nel Perthshire a circa quaranta chilometri a nord di Edimburgo per scoprire il lago Leven, segnato dalla turbolenta storia della Scozia. È su una delle isole di questo lago d’acqua dolce, Castle Island, che fu imprigionata Mary Stuart nel 1567 dalla famiglia Douglas. Visitalo per immergerti in questo momento particolarmente travagliato che finisce per costare Maria, regina degli scozzesi. Per rilassarti, prendi il Loch Leven Heritage Trail, un percorso di quasi 20 km, che gira intorno al lago. Oltre a camminare lungo le rive del lago, farai alcune incursioni nella bellissima foresta che confina e nelle paludi del sud del lago, una riserva naturale dove puoi osservare uccelli come falco pescatore che vengono a pescare in estate e oche con becchi corti che migrano in autunno. Il Loch Leven Heritage Trail è anche costellato di fantastici caffè e una volta tornato a Kinross, fai un viaggio veloce a Birrificio Loch Leven per assaggiare la sua produzione di eccellenti birre locali.

loch_ken_c_visit_scotland_david_n_anderson.jpg

Loch Ken è perfetto per le attività familiari
Loch Ken è perfetto per le attività familiari © Visit Scotland _ David N Anderson

Loch Ken, paradiso delle vacanze sportive per famiglie

Per finire con una nota sportiva, vai al pittoresco e tranquillo Loch Ken nella contea di Dumfries e Galloway sud-ovest della Scozia. Su questo lago lungo 15 km di acqua dolce, puoi praticare una pletora di attività acquatiche come canoa, kayak, vela, windsurf, pagaia senza dimenticare il nuoto se non sei freddo ! E per coloro che preferiscono tenere i piedi per terra, vengono proposte altre attività come mountain bike, passeggiate, arrampicata e persino tiro con l’arco. Ideale per andare con la famiglia, il lago Ken offre anche opzioni di alloggio in sistemazioni insolite come yurte, tende da safari, cabine in legno … E mentre la tua prole gioca a Robin Hood nella lussureggiante natura che confina con il lago, divertiti una pinta in uno degli affascinanti bar-ristorante che costeggiano il lago, o qualche whisky al pub Thistle Inn. Crossmichael village, un affascinante villaggio sulla sponda orientale del lago.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *