mappa

Sconcertato dalla Grande Mela? Desideri avere un’idea del lato nascosto di New York? Dai un’occhiata al “New York for Dummies” da non perdere di Lonely Planet.
Cosa vedere a New York? Nessun’altra domanda lascia i newyorkesi più senza fiato del turista che scopre la sua città per la prima volta.
Non c’è una buona risposta. Cosa fare a New York? Alcuni vorranno rivisitare luoghi resi popolari dal cinema, come il traghetto di Staten Island che Melanie Griffith porta ogni giorno in Ragazza di lavoroo la vetrina di Tiffany in Fifth Avenue. Altri vorranno mangiare un hot dog nelle gradinate dello Yankee Stadium, o semplicemente scoprire la diversità dei quartieri – quando sono arrivato qui dal mio nativo Oklahoma, ogni settimana andavo a Chinatown per un anno per assaggiare il dim sum Sabato. Per altri ancora, New York sarà sinonimo di teatro, teatro e teatro ancora.
Ognuno porta molte immagini di New York: inizia dando loro vita, quindi apri a tutto ciò che la città ha da offrire. Sappi solo che per capire la Grande Mela, dovrai almeno tornare una seconda o terza volta.

Dove alloggiare a New York?

Non importa quale hotel scegli (vedi la nostra sezione Alloggi a New York), aspettati un piccolo spazio e tariffe elevate – è così a New York. Non viene stabilita l’alta stagione e il prezzo di una camera d’albergo supera regolarmente i $ 300 (tuttavia, non scoraggiarti, ci sono alloggi più adatti a budget limitati – vedi sotto) .
Logicamente, la maggior parte dei visitatori che arrivano a New York per la prima volta vorranno stare vicino alle attrazioni e ai ristoranti di New York City. Manhattan (il più popolare dei big five distretti), e in particolare nel quartiere dei teatri di Broadway ai margini di Times Square, l’unica vivace zona di Midtown dopo il tramonto. A un isolato di distanza, il Casablanca Hotel a tema marocchino offre camere ampie e confortevoli a partire da $ 249, una tariffa relativamente ragionevole.
Appena a nord, ilUpper West Side è un’altra buona opzione, che offre un’atmosfera rassicurante di “quartiere” con i suoi numerosi teatri, ristoranti e bar. Inoltre, si affaccia su Central Park. Il Country Inn the City è una scelta eccellente. Ospitato in una casa di città calcarea risalente al 1891, nel cuore di un blocco boscoso, affitta camere con angolo cottura a partire da $ 220. Più a sud, Chelsea, il Distretto del Meatpacking e Greenwich Village offrire più animazioni, soprattutto di sera, e un facile accesso a tutti i siti. D’altra parte, la scelta degli hotel è più limitata e i prezzi sono spesso più alti.

Se molti visitatori vanno a vedere la Statua della Libertà prima di visitare il Memoriale dell’11 settembre e Wall Street, onestamente, non succede nulla a Lower Manhattan dopo il tramonto. Meglio visitare il quartiere durante il giorno e scegliere il campo base altrove.

Quando andare?

Lo ammetto l’estate può essere terribile a New York. I marciapiedi sono affollati e quelli abituati alla vita con aria condizionata saranno inorriditi dalla sensazione di una buona 32 ° C (90 ° F) in una giornata afosa, il viaggio ordinario improvvisamente diventa infinito.
I periodi migliori per visitare New York sono la primavera e l’autunno. In primavera, fai coincidere il tuo soggiorno con lo splendido Cherry Blossom Festival, che si svolge ad aprile al Brooklyn Botanic Garden. In autunno, la città offre una serie di grandi eventi, come la New York City Marathon ai primi di novembre, che vede la gente dei cinque distretti mescolarsi sui marciapiedi per incoraggiare i partecipanti, una visione rara. Non dimenticare l’inverno: fa freddo ma New York si illumina a Natale e a Capodanno.

I grandi miti del visitatore alla scoperta di New York

Mito n. 1: New York è troppo cara

New York ha così tanto da offrire a un prezzo basso o nullo che ho messo insieme un elenco di 40 siti gratuiti. Inoltre, nonostante tutti i ristoranti chic, non c’è pasto più tipico di New York un panino o un falafel comprato per strada e assaggiato a Central Park in una bella giornata.
In termini di alloggio, alla fine lascia l’hotel a favore di un appartamento in affitto, solo per te o da condividere con la gente del posto, tramite un sito affidabile come Airbnb. Risparmierai ancora di più se scegli di soggiornare nelle affascinanti zone di Brooklyn o del Queens, piuttosto che nel cuore di Manhattan. In questi due distrettiHo trovato appartamenti confortevoli con accesso alla cucina e bagno privato per meno di $ 100.

Mito n. 2: i tassisti di New York sono imbroglioni

In tutti gli aeroporti, ci sono corsie di taxi organizzate, che applicano tariffe forfettarie per Manhattan. Prendine uno e ignora quegli aviatori innocui che offrono i loro servizi al di fuori dell’area di ritiro bagagli. I conducenti usano un tassametro, che parte da $ 2,50 e guadagna $ 4 ogni 20 blocchi circa. Ciò ti consentirà di impostare un percorso sul tuo smartphone o in anticipo, solo per rassicurarti e confermare che stai andando nella giusta direzione. Vedi www.nyc.gov/taxi per maggiori dettagli.

Mito n. 3: “Devo vedere …”

Solo no. Ci sono troppe cose da fare qui per impostare i tuoi legami. Sii di mentalità aperta e cerca di non ripetere gli stessi percorsi ogni giorno. La prima volta che sono andato a New York, ho viaggiato per la 42a strada, ho preso la metropolitana per l’East Village, ho comprato magliette e sushi, ho camminato fino a al West Village, ho visto la vetrina di un negozio di chitarre, poi la facciata di vecchie scatole beatnik e infine i negozi di SoHo e Chinatown. Per lo più ho guardato, in realtà. E questo è tutto. Ancora oggi, penso che sia un antipasto perfetto.

4 esperienze tipiche di New York

Se hai sempre sognato di vedere le antiche tavolette egiziane del “Met” o di ammirare un Jackson Pollock al MoMA, allora provaci. Tuttavia, non sei obbligato a fare l’uno o l’altro. Negli ultimi tempi, New York parla più di esperienze che di siti da visitare. Prova queste quattro avventure tipiche di New York:

1. Da Times Square a Grand Central a piedi

Hai solo un’ora da trascorrere a New York? Questa è l’attività perfetta. Certo, le persone stanno alzando gli occhi al cielo quando parliamo di “Times Square, questo luogo turistico a tema Disney”, ma sono tutti segretamente stupiti di fronte alla piazza. Andateci (e tornate di notte per vederlo illuminato). Durante il giorno, semplicemente sedersi su una sedia o sui gradini e guardare. Quindi prendere la 42esima strada verso est, passare il famoso Bryant Park e unire il Grand Central Terminal alla Lexington Avenue. La stazione ferroviaria offre visite guidate gratuite e un pranzo alla moda nell’Oyster Bar al piano di sotto, ma la cosa migliore è guardare gli utenti dell’ora di punta.

2. Ammira almeno una vista magnifica

Tutti adorano l’iconico Empire State Building. Tuttavia, se non ti arrampichi sotto le banconote da $ 20, ascolta ciò che la maggior parte dei newyorkesi ti dirà: la vista da Top of the Rock al 30 Rockefeller Plaza è ancora migliore. NBC Headquarters, questo edificio in stile Art Déco offre molteplici terrazze panoramiche aperte con vista su Central Park – per non parlare delle vedute dell’Empire State Building da lassù.
Per una vista meno mozzafiato, prendi il Ponte di Brooklyn, che offre una magnifica vista sul famoso ponte, sul porto di New York e sui grattacieli di Lower Manhattan.

3. Goditi il ​​cibo di strada o da asporto

Molti locali stanno pranzando con la miriade di ristoratori di strada itineranti. Guarda i vincitori deldi Vendy, un concorso annuale di venditori ambulanti – e pianifica una giornata per testare uno o due vincitori, soprattutto se hai tempo di pranzare sulle enormi rocce di ghiaccio a sud di Central Park. Altri elementi essenziali da portare via sono i bagel, comeEss-a-Bagel, l’indirizzo preferito dei newyorkesi.
Infine, c’è il pizza. I newyorkesi hanno sempre un’opinione da dare quando si tratta di eleggere la parte migliore, ma fidarsi solo di coloro che li hanno testati tutti (vale a dire quasi nessuno). Controlla le code e ordina la tua condivisione: dì “a fetta“E mai” pezzo“- per un importo compreso tra $ 2,50 e $ 3,50. Non esiste una pizza migliore in sé, anche se ognuno ha le sue preferenze: eleggere la sua parte preferita fa parte dell’aspetto divertente della cosa.

4. Prendi l’autobus e la metropolitana

Numero di visitatori che scoprono New York per la prima volta optando per autobus a due pianicome quelli organizzati da Gray Line che ti permettono di salire e scendere in punti chiave della città attraverso vari circuiti nidificati. Offrono un’introduzione molto pratica all’architettura della città, specialmente il primo giorno. Un altro vantaggio: la vista dal cielo aperto si pone al piano di sopra, con il bel tempo. Tuttavia, queste visite non sono date – da $ 55 al giorno e per persona Rispetto al pacchetto settimanale proposto dall’MTA (Autorità di trasporto metropolitana), autobus e metro inclusi, per un importo di $ 29.
Sempre più laici dovrebbero ancora considerare il metropolitana come attrazione in sé. Prova a prenderlo almeno una volta. Gli agenti ti forniranno mappe gratuite della metropolitana e della rete di autobus. Scopri se stai andando a “Uptown” (di solito – ma non sempre – a nord di Manhattan) o a “Downtown” (a sud). I treni espressi si fermano solo in determinate stazioni, indicati da un cerchio bianco, a differenza del normale punto nero. Per scoprire quale linea prendere e dove scendere, chiedi agli utenti.
Seriamente, non esitare a chiedere: a New York, tutti ti aiuteranno.

Con sede a New York, Robert Reid è l’editore di Lonely Planet USA. Se la sua pizza preferita viene sistematicamente da Brooklyn, non disdegna la varietà di Manhattan.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *